Palizzata – fase 3

Incredibile fase 3.

Eliminati tutti gli ostacoli naturali, tutta la fauna locale e, dopo aver bevuto almeno 3 bicchieri di vino rosso, ci siamo messi all’opera … la posa dei pali.

La posa dei pali, questo rito antico che sa di boiata. Non c’è niente di più noioso nel piantare pali di legno nel terreno, avendo cura di metterli tutti in bolla … ma ahimè questo è il mio fardello. Le generazioni future si ricorderanno di me, il ragazzo che investì un’intero stipendio per recintare l’orto. Ma vuoi mettere raccogliere le verdure chiuso in un recinto per cavalli? Tutto un’altro sapore.

Presto la fase 4, la meno importante di tutte …. ma dovrete comunque leggerla perché altrimenti non ci capirete più un cazzo di questa storia.